Bonus formazione 4.0

Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha indetto il bonus formazione 4.0 finalizzato a sostenere le aziende nel processo di trasformazione tecnologica e digitale, creando o consolidando le competenze del personale nell’ambito delle tecnologie abilitanti utili alla realizzazione del paradigma 4.0.

Come funziona il Bonus Formazione 4.0?

Le imprese potranno essere agevolate su diverse tipologie di spesa grazie al credito d’imposta riconosciuto per le seguenti nuove percentuali:

  • 70% delle spese ammissibili per le micro e piccole imprese (limite massimo annuale di € 300.000)
  • 50% delle spese ammissibili per le medie imprese (limite massimo annuale di € 250.000)
  • 30% delle spese ammissibili per le grandi imprese (limite massimo annuale di € 250.000)
Per poter però beneficiare delle nuove aliquote, le attività formative dovranno essere erogate dai soggetti individuati attraverso decreto del Ministro dello sviluppo economico, entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto e i risultati sull’acquisizione delle competenze dovranno essere verificati secondo quanto stabilito dal decreto stesso.
 
Se non vengono soddisfatte le condizioni sopra indicate, le imprese possono comunque beneficiare del credito d’imposta ma a condizioni meno vantaggiose:
 
  • 45% delle spese (piccole imprese);
  • 35% delle spese (medie imprese);
  • 30% delle spese (grandi imprese).

Quali spese possono essere finanziate dal Bonus?

  • Spese del personale relative ai formatori in merito alle ore di partecipazione alla formazione;
  • Costi di esercizio per formatori e partecipanti alla formazione relativi direttamente al progetto di formazione (spese di viaggio, materiali e forniture con attinenza diretta al progetto, ammortamento degli strumenti e delle attrezzature per la quota da riferire al loro uso esclusivo per il progetto di formazione. Sono escluse le spese di alloggio, ad eccezione di quelle minime necessarie per i lavoratori con disabilità);
  • Costi dei servizi di consulenza relativi al progetto di formazione;
  • Spese del personale relative ai partecipanti alla formazione e spese generali indirette (spese amministrative, locazione, spese generali) per le ore durante le quali i partecipanti hanno seguito la formazione.

Quali aziende possono partecipare?

Tutte le imprese indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali. 

Come richiedere il Bonus Formazione 4.0?

Equasoft, soggetto qualificato secondo le regole della normativa,  è a disposizione per supportare le aziende nell’erogazione e rendicontazione della pratica al fine dell’agevolazione fiscale.

La scadenza per richiedere il Bonus Formazione 4.0 è il 31 dicembre 2022.  

Per qualsiasi informazione contattare Equasoft ai seguenti recapiti:

Tel. 0444 929136

infoaziende@equasoft.it

Condividi questo post:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email